Il cuore smetterà di battere, noi continueremo…

Non indosso maschere sociali; non cerco consensi né applausi.
Credo nelle persone umili, semplici, sensibili e autentiche; che non applicano alla vita strategie stupide per costruire delle conquiste che sono destinate a crollare.
La vita è incontro, è possibilità, è scelta; è necessario togliersi da dosso la lastra d’argento che oscura il vetro e fa vedere l’io, solo, riflesso nello specchio. Ho cercato più volte di essere un gancio che unisce, un ponte che permette di passare, una porta aperta, le mani tese; ma c’è sempre qualcuno che rimane fermo davanti allo specchio ad ammirare sé stesso. Ci sono molte persone che stanno ripulendo le macerie di tanti specchi sostituendole con vetri trasparenti per dare l’opportunità di vedere cosa c’è oltre le apparenze delle proprie convinzioni, oltre il possesso di cose inutili che non ti daranno mai un abbraccio né un sorriso o una carezza. Non si può subire in silenzio senza reagire; amare veramente è dire e fare, partire, svuotarsi, liberarsi, accogliere, conoscere, fermarsi, decidere di scegliersi.
Siamo individui, abbiamo identità ben definite, non è onesto occultarsi per essere chi non si è.
La persona giusta non la vedi con gli occhi, la riconosci attraverso la frequenza e la conoscenza, quando ci si incontra nelle stesse idee e pari ideali, simili modi di vivere e mentalità ben delineate, stessi valori e desideri, allora si possono iniziare a costruire le fondamenta solide per una casa da abitare, la cui porta sarà aperta da due chiavi distinte ma uguali.
Rispettarsi è saper fare delle rinunce per venirsi incontro nelle responsabilità con paziente cura. È bello dipendere da chi ci completa e ci arricchisce interiormente, intimamente, spiritualmente e mentalmente; ma è necessario uno scambio continuo, non si cresce con qualcuno che ti vuole cambiare né che si lascia cambiare, perché altrimenti sarebbe come vivere dentro una gabbia; la libertà sta nella consapevolezza che ogni scelta deve essere valutata e mai imposta da una parte o dall’altra.
La verità rende indistruttibile ogni relazione; tutto ciò che si distrugge è costruito sulla falsità.
Quando conoscete delle persone, chiedetevi reciprocamente se volete ritrovarvi insieme anche nell’eternità e, in vita, comportatevi di conseguenza non con promesse confezionate con belle parole ma con fatti che dimostrano realmente quel voler bene, tenerci, esserci per l’altro, amare.
La felicità è condividerci la vita tra gioia e dolore. Il cuore smetterà di battere, noi continueremo…

Un abbraccio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...